Doctype e modalità di visualizzazione

DTD Ogni designer o sviluppatore può realizzare diverse tipologie di documento, ognuna basata su regole diverse. Queste sono descritte in […]
Doctype e modalità di visualizzazione

DTD

Ogni designer o sviluppatore può realizzare diverse tipologie di documento, ognuna basata su regole diverse. Queste sono descritte in un documento testuale chiamato DTD. Il Doctype indica ai browser a quale DTD abbiamo fatto riferimento durante la stesura del markup.

Un esempio di Doctype:

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Un pò di storia

Durante lo sviluppo di internet explorer 5, microsoft si trovò davanti ad un problema imprevisto. Il suo nuovo browser era migliorato moltissimo nel supporto degli standard, ma purtroppo il rendering delle pagine vecchie non veniva effettuato correttamente. Le pagine erano state create rispettando i capricci dei browser più diffusi.

Microsoft trovò una soluzione, prima di effettuare il rendering della pagina, ie5 controllava se era presente il doctype (nelle pagine vecchie generalmente il doctype non veniva specificato). In questo modo il rendering delle pagine datate veniva fatto allo stesso modo dei browser precedenti. Per attivare il supporto ai nuovi standard bastava specificare il doctype nel documento prima dell’elemento <html>.

Ovviamente l’idea si diffuse e i nuovi browser adottarono due modalità di visualizzazione: la “modalità quirk” per i vecchi siti, e la “modalità standard”.

Un nuovo problema sorse quando Mozilla rilasciò la versione 1.1 del suo browser, il rendering di alcune pagine avveniva in modalità standard quando non era richiesto. Quindi fu creata la “modalità quasi standard”.

Modalità di visualizzazione

Le scrivo in modo molto sintetico, ma per approfondire consulta questo link.

Modalità quirkIn questa modalità i browser violano le specifiche attuali del web, renderizzando il documento basandosi su pratiche degli anni 90.

Esistono diversi modi per attivare la modalità quirk:

  • lasciare una riga vuota prima del doctype.
  • lasciare un commento prima del doctype.
  • cancellare il doctype dal documento.
  • inserire un doctype che attivi la modalità quirk (http://hsivonen.iki.fi/doctype/#handling).

Modalità standard
In questa modalità i browser offrono un documento conforme alle specifiche.

Modalità quasi standard
Nei browser come Firefox, Safari, Chrome (dalla 7.5) e Ie8, questa modalità implementa il dimensionamento delle celle delle tabelle nel modo tradizionale e non come lo impongono le specifiche.

Search
Tags
Seleziona rubrica
Seleziona rubrica
Codice Github