Webkit e variabili CSS

W3c & Webkit Dopo l’introduzione delle variabili css nelle nightly builds da parte del team webkit, il W3C accoglie la […]
Webkit e variabili CSS

W3c & Webkit

Dopo l’introduzione delle variabili css nelle nightly builds da parte del team webkit, il W3C accoglie la proposta e pubblica il working draft “CSS Variables Module Level 1“. Per ora non è possibile utilizzarle ma vediamo come dovrebbero presentarsi.

Variabile css

L’esempio che segue dichiara la variabile my-color. Si tratta di una variabile globale definita sotto :root.

Sintassi W3c

:root{
  var-my-color: #dedede;
}

h1{
  color: var(my-color);
}

Sintassi Webkit

:root {
  -webkit-var-my-color: #dedede;
}

h1{
  color: -webkit-var(my-color);
}

Insomma il W3C il passo lo ha fatto, ora non resta che attendere. Il futuro è vicino !? 😉

  • Fantastico, è bello vedere il web muoversi 🙂

    L’ unica pecca è che se già riniziamo con tutti i prefissi, le incompatibilità, i tempi da tartaruga e (scusa la parola) cazzi vari il futuro è molto ma molto lontano…
    Dovrebbero mettersi d’ accordo, odio troppo i vendor perfix…

    • Beh purtroppo la realtà è questa. Come sempre noi sviluppatori non possiamo fare altro che “subire” le loro decisioni 🙂

      • Sembra che jQuery (per quanto riguarda i prefissi) ci stia venendo in contro: http://t.co/TvhSK5ZN

        Ha creato un vendor prefixer che prima sniffa il browser dell’ utente e poi aggiusta il Css con i giusti prefissi. Fantastico 🙂

        • Davvero ottimo, grazie mille per la condivisione 😉

    • Se hanno adottato questo metodo significa che evidentemente i vantaggi che ne traggono per lo sviluppo sono maggiori degli svantaggi.

  • Pingback: Processo di raccomandazione del W3C | Laboratorio CSS()

Search
Tags
Seleziona rubrica
Seleziona rubrica
Codice Github