WordPress: Pagine a categoria unica

Una singola pagina deve avere dei differenti ed unici template modificabili separatamente da quello principale del sito, in questo articolo vedremo come crearli.
WordPress: Pagine a categoria unica

Perché un template

Ogni volta che si inizia la produzione di un sito internet, il cliente o comunque le proprie esigenze richiedono che una singola pagina abbia dei differenti ed unici template modificabili separatamente da quello principale del sito, in questo articolo vedremo come crearli e quali sono i passaggi necessari per raggiungere tali obiettivi:

I primi passaggi da seguire

La prima cosa da fare è copiare nella directory del nostro tema WordPress la pagina “page.php” rinominandola con un termine comprensibile per il suo scopo. Mettiamo caso che volessimo creare una pagina portfolio in cui appariranno solamente gli articoli del nostro Blog inerenti ai lavori e alle commissioni professionali.

Entriamo nella directory del tema sino a raggiungere il file index.php.
Lo copiamo e lo incolliamo subito dopo nella solita cartella rinominandolo, nel nostro caso, portfolio.php.

Creare template:

Il prossimo passo è quello di aprire il file appena creato e variare il codice presente secondo le nostre esigenze. Come prima cosa dovremo aggiungere in alto, sopra ad ogni altra stringa alcune righe di codice con cui battezzeremo il nuovo template: scegliamo anche qui il nome “portfolio”.

/*
Template Name: Portfolio
Description: Template che utilizzerò per visualizzare gli articoli inerenti al portoflio.
*/

A questo punto non dovremo far altro che indicare al template di visualizzare solamente l’ID della categoria da noi scelta, quella dei nostri lavori. Per conoscere il suo valore velocemente basterà portare il mouse sopra il nome della categoria (nel pannello di amministrazione WordPress): basterà attendere qualche secondo prima di vedere apparire in fondo alla pagina le informazioni inerenti al link sul quale stiamo posando il mouse, tra queste troveremo anche l’id interessato.

Inseriamo il filtro per le categorie:

A questo punto, prima della seguente stringa, rintracciabile all’ inizio del loop (sempre nel file appena creato portfolio.php):

<?php while (have_posts()) : the_post(); ?>

Andrò ad inserire il seguente codice:

<?php query_posts('cat=x'); ?>

Al posto della “x” bisognerà inserire l’ ID della categoria interessata, in questo caso portfolio.. Qual’ ora volessimo far visualizzare più di una categoria nella pagina basterà separare gli ID da una semplice virgola, mi raccomando senza l’ utilizzo di spazi.

Creazione pagina:

Non resta a questo punto che creare la pagina di WordPress desiderata:

  1. Torniamo nel pannello di amministrazione di WordPress.
  2. Muoviamoci sulla voce “Pagine”.
  3. premiamo il pulsante “Crea nuova Pagina”.
  4. Diamo il nome alla nostra pagina.
  5. Inseriamo il template che abbiamo appena creato tramite l’apposita tendina (nell’editor di pagina a destra).

Conclusioni:

Così facendo avremo creato una pagina all’interno del nostro sito che visualizza solamente una specifica categoria di tutte le presenti. Facendo questo è possibile da adesso variare ogni sezione della pagina senza intaccare in alcun modo le altre, parlando sia di grafica che di eventuali e altri cambiamenti di codice. 😉

  • Gianluca di donato

    CIao. l’articolo è interessante e la struttura del sito è bella. Ma non si capisce molto. ho provato a seguire le tue istruzioni ma sono scritte un pò male all’inizio. potresti rivederle e poi rispondermi grazie!

  • Pumbix

    Ciao. Sono riuscito a farlo! Grazie. Ora però, mi trovo davanti a un altro problema: i post vengono duplicati all’infinito. XD Come risolvo il problema? Grazie in anticipo!

Search
Tags
Seleziona rubrica
Seleziona rubrica
Codice Github